Pubblicato il 13 febbraio 2017.

Tim antincipa Iliad: in estate arriva Kena

La nuova compagnia aggredirà gli utenti di fascia bassa con pacchetti a meno di dieci euro. L'Ad Cattaneo: "Test già effettuati, siamo pronti a partire". Lo sbarco di Niel atteso per fine 2017. Per Wind e Tre target diversi per i due brand.

 Arriverà in estate la compagnia low cost targata Tim. Come riporta Affari e Finanza, si chiamerà Kena e punterà a sbarrare la strada a il concorrente più agguerrito ovvero Iliad che punta a sbarcare in Italia entro fine anno. “Abbiamo già fatto i test e siamo pronti a partire con un servizio no frills– ha detto l’Ad di Tim, Flavio Cattaneo agli investitori nel corso del road show negli Usa - Essendo ex monopolisti vogliamo passare dalla difesa all’attacco delle quote di mercato”. C’è da aspettarsi che Kena si posizionerà bel più in basso dei pacchetti estivi che offrono in media, per 10 euro, chiamate, internet e sms illimitati.

Obiettivo di Iliad, che ha rimandato l’arrivo nel nostro paese a causa della nuova asta frequenze, è quello di ritagliarsi una quota del 15% nel mercato tricolore. Ma Kena e Free non sono le sole a voler conquistare gli utenti di fascia bassa. Dopo la fusione Wind e Tre hanno deciso di tenere in vita i due brand: con Wind proveranno a spostarsi verso l’alto e con Tre proveranno ad aggredire la cosiddetta area no frills.

Vodafone potrebbe usare rispolverare il marchio low cost per il fisso Tele Tu anche per il mobile mentre Fastweb non ha nessuna intenzione di abbassare la redditività e continuerà a puntare sulla fascia alta. A fine 2017 in Italia potrebbero esserci 8 operatori, il doppio di quelli del 2016.

Fonte: http://www.corrierecomunicazioni.it/

Articoli correlati